< Back

Ez lympho-sep - tubi per la separazione della porzione linfocitaria

EZ-LYMPHO-SEP (STERILE, UNFILLED)

Codice: 01-889-U05
DOWNLOAD

    Per scaricare questi contenuti è necessario autenticarsi come utenti registrati.

  • Scarica brochure

Confezionamento: 30 tubes per box

 

EZ-LYMPHO-SEP (STERILE, UNFILLED)



Info aggiuntive:

EZ Lympho-Sep™- Tubi per la separazione linfocitaria Tubi pronti all'uso alternativi alla preparazione "home made" per la separazione della porzione linfocitaria del sangue per centrifugazione su gradiente di densità di polisucrosio-sodio metrizoato. Il metodo classico "home made" necessita di estrema cura nel posizionare il campione di sangue al di sotto del mezzo di separazione affinchè la superficie di separazione tra le due soluzioni resti ben distinta prima dello step di centrifugazione. Inoltre dopo la centrifugazione è necessario procedere al prelevamento dell'anello linfocitario con una pipetta pasteur. Il prodotto EZ Lympho-Sep™invece consente di versare il campione di sangue direttamente nel tubo da centrifuga senza speciali precauzioni in quanto il mezzo di separazione si trova posizionato al di sotto di uno speciale inserto in plastica che non permette al sangue di raggiungerlo. Solo con il passaggio in centrifuga l'inserto in plastica consente il passaggio del mezzo di separazione verso l'alto e l'effettiva separazione delle diverse porzioni cellulari. Dopo la centrifugazione gli eritrociti ed i granulociti si troveranno intrappolati al di sotto dell'inserto in plastica, mentre la porzione linfocitaria si troverà al di sopra e sarà così possibile recuperarla facilmente versanndola dall'alto EZ Lympho-Sep™ possono sono disponibili in formato pronto all'uso, già con mezzo di separazione, oppure come tubi da preparare aggiungendo il proprio mezzo di separazione.

Caratteristiche:

  • Pronti all'uso o da preparare con il proprio mezzo di separazione
  • Sterili
  • Sicuri, minimo contatto con fluidi biologici
  • Riduzione dei tempi di lavorazione e semplicità d'uso
  • Massima resa di cellule mononucleari vitali
  • Possibilità di lavorazione di molti campioni contemporaneamente